Lo studio del brand design è il processo che porta alla definizione dell’identità di un marchio. Proprio come tutti noi, ogni brand deve possedere una propria personalità, che lo renda unico, memorabile al target di riferimento, e diverso da ogni altro marchio, sin dalla sua nascita. È così che è nato il brand Archidamo.

L’azienda Agricola Archidamo, dalla conduzione familiare, produce Olio extravergine d’oliva biologico, puntando su un tipo di agricoltura organica e rigenerativa, al fine di conservare fertilità del suolo, con un occhio sempre vigile alla biodiversità. Comprendere a fondo i valori che sono alla base di un progetto è fondamentale, per dare al marchio il giusto posizionamento e strutturare una comunicazione coerente.

Raccolta delle informazioni e definizione del brand

“Un business è forte solo fin quanto è forte il suo brand”, Jim Stengel 

Per questo la fase più delicata e importante nella nascita di un brand, è proprio quella legata alla raccolta delle informazioni e lo studio e dei competitor, sia che si tratti di un nuovo brand da lanciare sul mercato, che di un restyling. Un processo indispensabile per definire tutti gli aspetti del brand e costruire le fondamenta del marchio, la sua personalità, e quelle che saranno le linee guida marketing della comunicazione, che si declineranno anche in tutta la linea grafica.

Perché un brand funzioni è fondamentale stabilire prima di tutto target e mercato di riferimento. A chi vuole parlare il marchio? A chi rivolge la propria offerta? Qual è il linguaggio che il brand dovrà prediligere per parlare al proprio mercato? 

sokan-archidamo-elmo-concept

Se non stabilissimo questi punti, non saremmo neanche in grado di studiare il posizionamento del brand e la sua “mission” per creare le fondamenta della comunicazione aziendale, tantomeno di elaborare adeguate strategie di marketing.

Tutti questi elementi vengono messi insieme in un unico documento che viene consegnato al cliente, una sorta di identikit del proprio brand che stabilisce delle linee guida che saranno utili per il marketing.

Anche l’occhio vuole la sua parte

Considerato l’enorme potere comunicativo delle immagini al giorno d’oggi, una volta stabiliti naming, payoff e creato lo storytelling attorno al quale ruoterà il racconto dell'azienda, bisogna declinarne un'identità visiva coerente e riconoscibile: lo scenario grafico in cui si muove il brand, e gli elementi che consentono di imprimere un marchio nella mente del consumatore.

Quando parliamo di identità visiva non parliamo semplicemente di un logo, o di un biglietto da visita, ma dell’intera personalità grafica che caratterizza il brand, e che comunica i valori dell’azienda ai clienti. Quale colore può rappresentare l’azienda, e comunicare al meglio i valori del brand al target di riferimento? Quale font, e quale stile lo rispecchiano? 

archidamo-studio-logo-sokan

Definiamo l’identità grafica

Stabiliti i punti fondamentali e lo scenario visuale in cui si muove il brand, e dopo aver stilato e consegnato al cliente l'indispensabile documento che li contiene tutti, si passa alla fase di progettazione grafica.

Una fase indipendente dai passaggi precedenti in cui rientra la creazione dell’immagine coordinata, ovvero tutti quegli elementi che costituiscono l’identità dell’azienda, quali logo, carta intestata, insegne, elementi grafici che caratterizzano i social.

Il valore grafico di un brand risiede nella durata del suo design. È così che possiamo misurarne l'efficacia. Per questo è importante affidarsi a dei professionisti che posseggano il giusto linguaggio e gli strumenti per produrre del materiale di qualità, duraturo e riconoscibile.

 

immagine coordinata archidamo

La presenza sul web: simbolo di affidabilità

La credibilità di un’azienda, dipende anche dalla sua presenza online. Ogni azienda che si rispetti ha infatti un sito web adeguato e professionale, che racconti del proprio brand ai potenziali clienti, e ne dia informazioni in maniera chiara.

È tra gli strumenti più importanti per la buona riuscita di una strategia marketing, soprattutto considerato il peso che il mondo online ha al giorno d’oggi. Deve essere semplice, sempre aggiornato con news di settore, comprensibile e fruibile da tutti senza alcuna difficoltà. 

Packaging e etichette

Una fase più elaborata per il lancio sul mercato riguarda la progettazione delle etichette e del packaging del prodotto, importante quanto il prodotto stesso. Questi elementi sono in grado di determinarne la buona riuscita sul mercato. Per questo devono necessariamente rispecchiare, coerentemente con la linea grafica impostata, i valori del brand, in cui il consumatore deve riconoscersi. 

L'importanza di affidarsi a dei professionisti

Sono molte le fasi che portano alla nascita o anche al restyling di un brand che si rispetti, e tutte fondamentali. Senza questo lavoro, infatti, un marchio rimarrebbe indefinito, non sarebbe in grado di comunicare nulla, e non riuscirebbe di conseguenza a trovare e ad occupare alcun posto né nel mercato, né nella mente del consumatore. 

Per questo è importante affidarsi a professionisti che possano seguire il brand passo dopo passo, sin dalla sua nascita, e identificare ciò che veramente lo contraddistingue. Avere delle linee guida chiare e definite semplifica e ottimizza il lavoro marketing di advertising, e rende il proprio brand semplicemente riconoscibile.

Vi lasciamo con il link al sito di Archidamo (www.olioarchidamo.it), fateci sapere cosa ne pensate. Se sei interessato a definire le linee guida del tuo brand, o a un restyling, siamo a tua disposizione: contattaci per un preventivo! 

lunedì 27 aprile 2020

Portfolio

SOKAN COMMUNICATION
Sokan Communication è un'agenzia di comunicazione specializzata nella creazione di brand e di strategie comunicative e pubblicitarie.
Si realizzano siti web, foto, grafica, social marketing, SEO, copywriting per una presenza sul web efficace e d'impatto.


e-mail: info@sokan.it
Richiedi informazioni
Sokan Communication - Web Agenzia a Napoli
Cookies Policy
Sito protetto da reCAPTCHA: Privacy - Termini